Presentata la nuova Canon EOS 80D

Luca Forti impugna la nuova Canon EOS 80D a Milano durante l'evento stampa di presentazione

Luca Forti impugna la nuova Canon EOS 80D a Milano durante l’evento stampa di presentazione

La ricerca delle prestazioni, in termini di velocità di messa a fuoco e di scatto è una delle tendenze attualmente più seguite nel mondo reflex. Questo avviene sia in ambito professionale sia anche in quello amatoriale ove stiamo vedendo evoluzioni significative di queste funzioni degli apparecchi fotografici. Canon propone, con queste premesse, la nuova reflex digitale EOS 80D la quale si pone al vertice nel comparto delle reflex destinate al fotoamatore, grazie ad un nuovo sensore e soprattutto ad un nuovo sistema autofocus. In dettaglio la EOS 80D propone un nuovo sensore con 24,2 megapixel formato Aps-C (4 megapixel in più rispetto alla precedente 70D) ma, soprattutto, dotato di una nuova versione del sistema Dual Pixel AF nel quale i pixel del sensore si sdoppiano per concorrere alla messa a a fuoco durante il Live View; inoltre la 80D è dotata di autofocus con 45 punti di rilevamento dei quali 27 lavorano fino ad una luminosità f/8, tutti a croce per una migliore identificazione di soggetti con linee orizzontali e verticali e con una sensibilità di lavoro fino a -3EV, di un processore Digic 6 e di uno scatto a raffica che arriva a sette fotogrammi al secondo. La sensibilità di lavoro va da 100 a 16.000 Iso che diventano 25.600 in modalità espansa mentre il sensore di rilevamento dell’esposizione conta 7.560 pixel è in grado di rilevare anche l’infrarosso oltre il visibile e permette di prevenire il fenomeno di sfarfallio e quindi conseguente differenza nell’esposizione, quando si lavora in luce artificiale.

EOS 80D EF-S 18-55mm IS STM LCD Open FSL PZ-E1_ EF-S 18-135mm f3-5_5-6 Profile RIGHT

Il display da 3 pollici in tecnologia Clear View ha funzioni touch ed è orientabile. Completano le caratteristiche il modulo Wi-fi con tecnologia NFC, la ripresa video in Full HD ed un prezzo, solo corpo, di 1320 euro.

Insieme alla EOS 80D è stato presentato anche un nuovo obiettivo zoom particolarmente dedicato alla ripresa video oltre che foto. Si tratta del Canon EF-S 18-135mm f/3,5-5,6 IS USM con Power Zoom Adapter, un accessorio che consente all’obiettivo una zoomata fluida e motorizzata sfruttabile anche via Wi-fi con le fotocamere predisposte. L’obiettivo è dotato di tecnologia Nano USM la quale coniuga i vantaggi di silenziosità e fluidità del motore passo-passo STM  con la velocità del motore USM ad anello. Inoltre è dotato di stabilizzatore ottico d’immagine che cosnete di recuperare fino a 4 stop nel tempi di scatto. Costerà 590 euro mentre l’accessorio Power Adapter, per motorizzare lo zoom, costa 160 euro.