Anteprima: provati i nuovi obiettivi Sony GM 70-200mm e Sony Zeiss Planar 50mm f/1,4

Il direttore Michele Buonanni con il nuovo 50mm di Sony

Il direttore Michele Buonanni con il nuovo 50mm di Sony

Berlino - Sony ha presentato ufficialmente il suo nuovo obiettivo zoom 70-200m f/2,8 della serie G Master, annunciato già a febbraio ma che sarà disponibile solo a settembre. Lo abbiamo provato in anteprima assoluta, scattando immagini allo zoo di Berlino, insieme ad una novità assoluta, il 50mm f/1,4 Planar realizzato in collaborazione con Zeiss e nuovo punto di riferimento tra le ottiche ultraluminose di focale standard. Si tratta di obiettivi destinati alle mirrorless serie A7 per applicazioni professionali o comunque da parte di utenti esperti. Lo zoom, poco più voluminoso del fratello con luminosità f/4, adotta tutte le ultime tecnologie della casa giapponese in tema di ottica ma anche per quanto riguarda l’autofocus: è dotato, infatti, di lenti XA ultrasferiche e di un doppio sistema di motore di messa a fuoco, uno lineare ed uno ad anello, entrambi interni, che muovono due gruppi ottici. Dai primi risultati che abbiamo potuto ottenere, lo zoom si comporta in modo eccellente anche a tutta apertura ed a tutte le lunghezze focali. L’altro obiettivo, il Sony-Zeiss Planar 50mm f/1,4 affianca l’attuale 85mm f/1,4 il quale però appartiene alla serie G Master, come ottica ultraluminosa di alte prestazioni. Dotato di ghiera meccanica dei diaframmi e di selettore per eliminare i click e regolare con continuità l’apertura (indispensabile nel video), il nuovo 50mm f/1,4 offre prestazioni stratosferiche anche a tutta apertura. Nel prossimo numero di FOTOGRAFIA REFLEX pubblichiamo una ampia anteprima con risultati di entrambe le ottiche. Sempre durante lo stesso incontro Sony ha ufficializzato l’arrivo di una coppia di trasmettitori, ricevitore per flash da noi già annunciata in anteprima nei mesi scorsi. Si tratta di accessori in grado di pilotare a distanza i flash dedicati Sony e consentire loro una maggiore versatilità. E’ possibile collegare fino a 15 flash gestiti in remoto con regolazioni selettive per ognuno di essi.

9

Sony GM 70-200mm a 200mm f/5,6, 1/500sec e 1000 Iso

7

Sony GM 70-200mm + Teleconverter 1,4x a 253mm, f/5,6, 1/500sec e 1000 Iso

Sony 50mm a f/2,2, 1/500 e 160 Iso

Sony 50mm a f/2,2, 1/500 e 160 Iso